VENERDI'
    ogliastra    per contattarci   ›› telefono 335.6930.849   ››  sms 335.6930.849   ››  e-mail ogliastra@gds.li               4 MARZO 2005                      43
     
 
ULASSAI 
A Ulassai la Videoteca della Memoria documentario sui ricordi degli anziani

ULASSAI. Debutta la Videoteca della Memoria dell'associazione culturale Sa perda e su entu. Il primo della lunga serie di documentari, programmati per salvaguardare la memoria storica di Ulassai, è un video dedicato agli anziani del paese. Sessanta minuti in cui i vecchietti narrano aneddoti e recitano poesie. Ripercorrono, con un pizzico di nostalgia, i lori ricordi di fanciulli e i fatti e gli episodi più salienti del vecchio secolo, analizzando gli eventi che maggiore influenza hanno avuto nella storia di Ulassai e di tutta la Sardegna. I filmati, recuperati e montati con le musiche, sono stati realizzati negli anni Ottanta e Novanta, quando ancora era viva e sentita la consuetudine, specie nelle tarde ore estive, di ritrovarsi insieme. Oggi la tradizione dei raduni nelle piazze e negli usci delle antiche abitazioni è venuta quasi completamente a mancare. La gente, anche nei piccoli paesi, si sta chiudendo sempre più in se stessa, facendo venire meno quel tessuto di relazioni e scambi interpersonali che si verificavano in passato. «Con questa nuova iniziativa - spiega Giuseppe Cabizzosu - presidente de Sa perda e su entu- l'Associazione vuole dare il suo piccolo contributo per cercare di recuperare e, almeno nei fotogrammi, salvaguardare parte di quell'enorme esperienza sociale e culturale che con acume e lungimiranza è stata ripresa e preservata». Il video è a disposizione di tutti gli appassionati. Può essere visionato presso la Biblioteca Comunale di Ulassai, o ordinato per telefono o e-mail dal sito web dell'Associazione culturale: www.saperdaesuentu.it. (p.p.)