Cerca
  il titolo
  Cerca la
  località
 Scegli
 il segno
 
 Cerca
 nel Network
 PIAZZA AFFARI  METEO  OROSCOPO
 KWSEARCH Web
sabato 1 giugno 2002    



commenti
   
24 ore
il fatto
politica
regionale
primo piano
   
i nomi
   
cultura
spettacoli
telecomando
   
sport
classifiche
   
motori
ippica
   
necrologie


GLI ANNUNCI

 SMS





  OGLIASTRA
 
A Ulassai, i bambini
protagonisti dello sport

l.cu.

ULASSAI. Le scuole materne del paese e della vicina Osini - entrambi i centri si trovano nella vallata del Pardu - in collaborazione con l'associazione culturale locale "Sa Perda e su entu", hanno organizzato per quest'oggi una giornata tutta dedicata allo sport.
La manifestazione prevede la partecipazione di tutti gli alunni delle scuole materne e rappresenta il momento conclusivo di un progetto didattico durato tutto il corrente anno scolastico.
Il progetto è nato dall'esigenza di favorire, attraverso lo svolgimento di attività motorie, lo sviluppo della psicomotricità dei bambini, educandoli all'importanza dell'azione, della riflessione e del pensiero.
Questo ha consentito di poter ricercare, soprattutto attraverso l'attività corporea, forme originali di comunicazione ed espressione, ponendo i bambini in stretta relazione con il mondo delle cose e degli altri.
La manifestazione si svolgerà nel campo "Barigau" di Ulassai, circondato dagli spelendidi tacchi calcarei di Sassabella e Tisiddu e avrà inizio alle ore 9,30.
Dopo l'arrivo dei bambini delle due scuole materne della vallata del Pardu, si inizierà con la sfilata di tutti gli atleti, cui farà seguito l'esibizione delle bambine "pon-pon".
Sono quindi previste varie gare, con differenti percorsi e giochi a squadre. Al termine ci sarà la premiazione dei partecipanti e il canto corale dell'Inno d'Italia da parte dei bambini partecipanti all'iniziativa.
Al progetto, oltre al personale scolastico dei due plessi, hanno collaborato i genitori, la direzione scolastica, le amministrazioni comunali di Ulassai e Osini, oltre al contributo, importante della sezione provinciale del Coni.