Concorso letterario per le scuole in memoria del deputato scomparso

Ulassai ricorda Giovanni De Murtas

ULASSAI. Sono numerose le scuole medie e superiori del territorio che prenderanno parte alla prima edizione del premio letterario dedicato alla memoria del deputato ulassese del Partito dei comunisti italiani, Giovanni De Murtas. Il concorso è stato organizzato dalla sempre attiva associazione culturale locale "Sa perda e su entu" in collaborazione con la biblioteca comunale (il presidente dell'associazione, Giuseppe Cabizzosu, è anche bibliotecario comunale).  Già presentato ad aprile nel corso della cerimonia di commemorazione per la prematura scomparsa del giovane parlamentare originario del paese della vallata del Pardu, il bando è stato inviato a tutte le scuole medie inferiori e superiori del territorio. 

Gli studenti che parteciperanno al concorso letterario dovranno presentare elaborati relativi a un tema di grande attualità: "La globalizzazione e la crisi di identità culturale e sociale nella Sardegna di oggi". Il premio, intitolato alla memoria di Giovanni De Murtas, è articolato in due sezioni distinte: una è riservata a tutti gli studenti delle scuole medie inferiori e l'altra, invece, è dedicata agli istituti superiori.                                                                               Tutti i lavori dei ragazzi dovranno pervenire alla sede della biblioteca comunale di Ulassai entro il 20 marzo del prossimo anno (ovvero fra quattro mesi). saranno esaminati da una competente giuria che sarà composta da insegnanti, dirigenti scolastici e rappresentanti istituzionali.                                                                             «La cerimonia di premiazione - precisa Giuseppe Cabizzosu, presidente dell'associazione culturale "Sa perda e su entu" e responsabile della biblioteca comunale ulassese - si terrà in una data che deve ancora essere stabilita nel mese di aprile 2004, sempre nella ricorrenza del compianto deputato comunista. I premi in palio (anche se questa è sicuramente la parte meno importante dell'evento. ndr) prevedono 300 euro per la sezione scuole medie inferiori e 500 per gli istituti superiori - conclude Cabizzosu. A tutti i partecipanti verrà comunque consegnato un diploma di partecipazione».                                                                                                                                             Fra l'altro, chi partecipa sarà inserito nell'albo letterario del premio, attivato nel sito dell'associazione culturale "Sa perda e su entu". (l.cu.)