Il nonnino di Ulassai nominato socio di "Sa perda e su entu"

ULASSAI. L’associazione culturale “Sa perda e su entu” ha conferito l’onorificenza di socio onorario a Teodorico Pilia in occasione del compimento del suo centesimo compleanno. Una cerimonia per festeggiare il secolo di vita raggiunto dal nonnino del paese della vallata del Pardu, si terrà lunedì 6. Così, anche Ulassai entra di diritto nel club dei paesi ogliastrini in cui vivono dei centenari. Mentre il nonnino si appresta a varcare l’ambita soglia del primo secolo di vita, “Sa perda e su entu” gli ha reso onore, conferendogli una preziosa pergamena con il titolo di socio onorario. Anche l’amministrazione comunale intende festeggiarlo con una targa ricordo che sarà consegnata personalmente a Pilia dal sindaco Giovanni Soru. Alternando il duro lavoro nei campi alla cura delle greggi, Teodorico Pilia diede, nella maturità, il suo contributo - come molti braccianti del periodo - alle varie ditte che, durante gli anni frenetici e turbolenti del Piano di rinascita, realizzarono i lavori di sistemazione e costruzione delle strade e alcune infrastrutture ogliastrine.(l.cu.)