<link href="http://www.gelestatic.it/cless/common/2014-v1/css/common/font/font.css" rel="stylesheet">

Quotidiani locali

ulassai

Successo per “Contos e colores”

Conclusa la terza edizione del concorso scolastico in limba

Invia per email
Stampa

ULASSAI. Si è conclusa con successo la terza edizione del concorso scolastico “Contos e colores” di promozione della lingua sarda, premio istituito dall’ associazione culturale “Sa perda e su entu” di Ulassai tre anni fa.

Nata come costola del premio regionale di poesia sarda “Istillas de lentore”, giunto quest’anno alla sua ottava edizione, “Contos e colores” si rivolge agli alunni delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado dell’Ogliastra e si propone come ricerca e valorizzazione della lingua sarda dedicata alle scuole, con la realizzazione di storie e favole, scritte o tradotte in sardo, ed accompagnate da sequenze di disegni e cartelloni colorati.

Le opere vengono poi esposte in una mostra finale allestita durante la cerimonia di premiazione.

Quest’anno si è aggiunta a questa sezione originaria una nuova sezione dedicata al teatro ed i ragazzi sono stati coinvolti nella messa in scena di una recita teatrale, sempre rigorosamente in limba, che ha riscosso un notevole successo.

Nei giorni scorsi, ad Ulassai, si è celebrata la cerimonia di premiazione ed i bambini sono stati protagonisti di una grande festa dedicata alla lingua sarda. Accompagnati dagli insegnanti, gli studenti hanno recitato spettacoli teatrali e letto le loro piccole composizioni in limba.

Una vera celebrazione che ha travolto e contagiato tutti i presenti in un tripudio di voci, colori ed allegria che ha estasiato i presenti.

La scuola primaria di Osini, quella di Gairo, di Ulassai e la scuola dell’infanzia di Girasole si sono aggiudicati i premi in palio: anche quest’anno, pacchi libri da utilizzare per incrementare le biblioteche scolastiche delle scuole partecipanti ed unire così al piacere della lingua, della poesia e della recitazione quella straordinaria dei libri e della lettura.

Un messaggio forte che l'associazione culturale “Sa perda e su entu” lancia alle scuole di tutta Ogliastra perché, dicono «non si perda mai, anzi vada sempre più aumentando, il piacere della lettura e dello studio della lingua sarda come strumento linguistico e comunicativo proprio della comunità nella quale viviamo». (l.c.)

Trova Cinema

Tutti i cinema »
Scegli
oppure trova un film
Cerca

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »
Aritzo
TUTTI
Cerca

In edicola

Sfoglia La Nuova Sardegna
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA
ilmiolibro
^M