QUOTIDIANO INDIPENDENTE FONDATO NEL 1889

Archivio

Il Giornale di Oggi
Pagina di Ricerca
Ogliastra

Pagina 39

Iniziativa dell'associazione culturale
Un albero della pace con i volti dei bambini

Un albero di Natale per lanciare un messaggio di speranza. "Volti e sorrisi per la pace" è lo slogan dell'ultima iniziativa dell'associazione culturale "Sa Perda e su entu" di Ulassai che propone di costruire un albero di Natale con i volti di tutti i bambini del paese. Giuseppe Cabizzosu è il presidente dell'associazione. Dice: « Allestiremo un grande albero di Natale, ideato da Beatrice Zucca, e chiamato l'albero della vita; vuole essere il nostro messaggio verso tutte quelle parti del pianeta che vivono situazioni di sofferenza, che troppo spesso vedono protagonisti i bambini. Rimangono pochi spiragli di dolcezza che ci possono riportare ad un'umanità troppe volte minacciata». Saranno ottanta i visi dei bimbi, chiusi in piccole palle di vetro, che campeggeranno sull'albero della vita. Verrà esposto nei locali della biblioteca comunale, fino alla vigilia di Natale. «Quel giorno, ogni bimbo ritornerà al calore familiare portando con sé il suo messaggio di pace e di fratellanza che, speriamo, da Ulassai possa partire ed estendersi, dolcemente ma con determinazione, verso tutti i paesi del mondo», conclude Cabizzosu. Molteplici e diversificate le attività dell'associazione culturale "Sa Perda e su entu", che si è conquistata in pochi anni un ruolo di primo piano nel panorama ogliastrino. Un sito internet (www.saperdaesuentu.it) ha da poco superato gli 11 mila contatti. Una serie di iniziative portate avanti con grande impegno testimoniano la volontà di operare a 360 gradi nella cultura del paese ogliastrino. A breve è prevista la pubblicazione del terzo volume della collana "Istillas de Lentore", dedicata al poeta di Ulassai Antonio Pilia, recentemente scomparso. Nel quarto volume coinfluiranno invece "muttetos", poesie e "ottadas" di vari autori di Ulassai. Materiale resistente che il tempo non ha scolorito, al quale l'associazione ha dato anzi nuova visibilità. Altro appuntamento previsto nella ricca agenda del sodalizio ulassese il premio letterario dedicato alla figura di Giovanni Demurtas, il parlamentare ogliastrino scomparso nel 2002. Il termine ultimo per la presentazione dei progetti, fanno sapere dall'associazione, è fissato improrogabilmente per il 28 febbraio 2005. Simone Loi

15/12/2004

Leggi tutto l'articolo in pdf

Homepage